martedì 23 ottobre 2012

Non nominate il cibo.

Non voglio più sentir parlare di cibo. Non voglio vederelo, non ne voglio sentire l'odore, non voglio più immaginarlo ne sentirlo nominare.

Per me il cibo non esiste più, non DEVE esistere più.

Non voglio percepire la più singola particella di cibo e soprattutto NON VOGLIO PIU' MANGIARE IL CIBO.

Datemi la forza di affamarmi.

giovedì 18 ottobre 2012

Malattia?Pazzia? DIETA

"Malattia?
Pazzia?"

(Qualsiasi cosa sia,è MIA.) Non so dargli un nome.

4 kg in più cosa cambiano? (Cambiano me.)
Voglio una bilancia. (Non mi servirebbe a niente,devo dimagrire nel cervello.)
Voglio le ossa. (Le ho ma sono ancora troppo nascoste.)

Datemi una mano. (Prendetevi un pò dei miei chili.)
Fatemi un favore. (Allontanatemi dal cibo.)

"Malattia?
Pazzia?"

DIETA.


In fondo cos'è chiedere di pesare 45 Kg? (E' chiedere troppo,o forse troppo poco.)


Toglietemi il grasso. Anche quello che non c'è. (Toglietemene in abbondanza.)
Toglietemi il grasso. Anche quello che non c'è. (Toglietemene in abbondanza.)

Toglietemi il grasso. Anche quello che non c'è. (Toglietemene in abbondanza.)

Toglietemi l'aria.

martedì 16 ottobre 2012

Diario Alimentare della settimana!

MARTEDI :
8:00 Colazione-1 liquirizia. 30 Kcal
13:00 Pranzo-1 mela , 1 duplo. 90 + 150= 240 kcal.
17:00 Merenda- Yogurt,1 Tè caldo, 1 liquirizia. 100+5+30= 135 Kcal
20:00 Cena-Riso e cereali. 170 Kcal                                    TOT=575 kcal
MERCOLEDI:
8:00 Colazione- 1 wafer. 80kcal
13:00 Pranzo –Brodino e pastina. 140+10=150 Kcal
18:30 Merenda - 1 Tè caldo, 1 wafer.  5+80=85 Kcal
20:00 Cena- Lenticchie in brodo. 100 Kcal
22:00 Tè caldo.  5 Kcal                                                           TOT=420 Kcal
GIOVEDI:
8:00 Colazione- 1 liquirizia. 30 Kcal
13:00 Pranzo- 1 mela, 1 duplo.  90+150=240 Kcal
18.30 Merenda- 2 wafer , 1 Tè caldo. 160+5= 165 Kcal 
20:00 Cena- Lenticchie in brodo. 100 Kcal
22:00 Tè caldo. 5 Kcal                                                            TOT=540 Kcal
VENERDI:8:00 Colazione- 1 liquirizia. 30 Kcal
13:00 Pranzo -1 mela, 1 duplo. 90+150= 240 Kcal
16:30 Merenda- 1 Tè caldo e 2 wafer.  5+160 Kcal
20:00 Brodino. 100 Kcal                                                        TOT=545 Kcal
SABATO:
15:00 Pranzo- risotto. 330 Kcal
18:00 Merenda- Tè caldo 1 wafer. 5+80=85 Kcal
20:00 Cena- Brodino.100 Kcal                                             TOT=515 Kcal
DOMENICA:
15:00 Pranzo-risotto. 330 Kcal
18:00 Merenda- Tè caldo . 5 Kcal
20:00 Cena-Zuppa. 320 Kcal
22:00 Tè caldo. 5 Kcal                             TOT=660 Kcal

Lo seguirò alla lettera e vi aggiornerò su i risultati. Ce la farò. Lo so,non sono pochissime 500/600 Kcal,ma con l'università non posso scendere sotto le 500 kcal. Mi sento una vacca,ma ce la farò.
Ogni volta tento di autoconvincermi ma la bilancia è una stronza.  Allora cambio frase,non voglio illudermi SPERO che ce la farò.
Speriamo bene.
Ho bisogno che vada bene.

domenica 7 ottobre 2012

Li perderò,li perderò tutti

QUELLI
Sì, io ce la farò. Li  perderò tutti quei chili di troppo,quelli che ti vergogni di mostrare,quelli che tenti invano di nascondere,quelli che non sai dove sono realmente ma sai che ci sono, quelli che ti mangiano il cervello.
VOGLIO
Io non voglio riserve di grasso sotto la pelle, non mi importa di soffrire il freddo l'inverno, non mi importa di dovermi vestire nei negozi da bambine, voglio solo essere sottile,non magra o asciutta, io voglio proprio essere spigolosa. Voglio poter entrare nella 36 senza dover faticare. Voglio che la XS mi vada grande, voglio che i gomiti diventino invdiosi della spigolosità del mio bacino.
Voglio essere piccola e ossuta.
NON IMPORTA
La gente contiunua a dire che le modelle nelle foto non sono realmente così,sono foto modificate,nessuno è perfetto..
A me non importa come sono loro,non importa cosa pensa la gente, non mi importa se a ragazzi piacciono le ragazze in carne e con le forme,a me non importa perchè alle curve preferisco gli spigoli.


Ora vivo da sola finalmente, è difficile stare lontana da casa ma posso mangiare quando e se voglio,quando esagero posso vomitare, se non ho fame digiuno, posso saltare il pranzo o la cana o entrambi. Nessuno mi obbliga a fare un'abbondante colazione,nessuno mi costringe a mangiare pasta o pane. E' la mia testa che comanda sul mio corpo, è la mia volgia di mangiare che decide il da farsi.
Sono completamente indipendete e li perderò, sì li sto perdendo tutti me lo sento.
Qui a casa non ho la bilancia e lo specchio non è affidabile come sentenza però spero vivamente di farcela, e credo che CE LA FARO'!
Tra un mese all'università ci sarà il ponte dell'1 e 2 novembre e tornerò a casa, non voglio pesarmi fino a quel giorno,voglio solo mangiare il meno possibile, tra gli orari di lezione e la vita mondana mi stresso parecchio e ho poche occasioni per abbuffarmi il che è perfetto per la mia dieta mentale.
Quando tornerò a casa mi peserò,e mentre sarò su quella bilancia dovrò sorridere, voglio che il sorriso mi si stampi automaticamente in facci. Voglio vedere un 46 al massimo 47. Voglio sorridere a 32 denti, anzi me ne voglio far crescere altri 20 per sorridere a 52 denti. Sarò felice.

Prima o poi arriverò a 43 Kg. Si ce la farò,li perderò,li perderò tutti...