mercoledì 25 luglio 2012

I'll never be skinny

Ieri sera ho mangiato tanto,davvero davvero tanto...mi sentivo scoppiare e stavo male così sono andata in bagno, mi sono alzata le maniche, ho tirato indietro i capelli e ho infilato due dita in gola, ma mi sono fermata.
Non ce l'ho fatta; in tutti questi anni mi sarà capitato solo pochissime volte.
Ho tirato quelle stramaleddettissime dita fuori e sono rimasta a fissare il water per un pò, restavo lì ferma e immobile pensando.
Volevo vomitare, lo volevo perchè il mio stomaco me lo stava implorando ma non l'ho fatto.
Non l'ho fatto perchè volevo dimostrare a me stessa che ero capace di resistere,che potevo farcela e che infondo il cibo non può fare così male.
E invece ne fa, eccome se fa male. Non mi ha fatto dormire, mi ha regalato un sonno pieno di incubi, tutta la notte ho fatto diversi sogni dove stavo con i miei genitori, col mio ragazzo, con amici e altri e cercavo di scappare per vomitare,cercavo un bagno, cercavo una scusa e un modo per non farmi scoprire ma non ci riuscivo. Si sono susseguiti tanti sogni,scene diverse,perone diverse ma stessa trama. Un incubo dietro l'altro,senza fine fino al risveglio.
non voglio che succeda mai più è stata una nottata infernale e il risveglio anche peggio,la sentenza della bilancia non è cambiata ma quella dello specchio non ha avuto pietà.
Non sarò mai magra,potrei anche pesare 35 chili ma per i miei occhi sarò sempre grassa.

3 commenti:

  1. io ti capisco.
    e mi dispiace che non scrivi più da un pò sul blog..
    comunque ti seguo
    Un bacio
    Lilies

    RispondiElimina
  2. Sono partita per il viaggio di maturità. Ma aggiornerò presto il blog.
    Grazie xk mi sei vicina,ci sosteniamo a vicenda.
    Un Bacio S

    RispondiElimina
  3. Ciao! è terribile quando si passano delle notti simili a causa del troppo cibo, (purtroppo) capita anche a me.
    1bacione
    Ti seguo!

    RispondiElimina